logo-mini
Da Tiepolo a Raffaello a Van Gogh: il 2020 dell’arte in Ital... OF OSSERVATORIO FINANZIARIO

SOMMARIO

A Torino, per la prima volta in Europa, si può ammirare Frida Khalo fotografata da Nickolas Muray. A Roma una mostra-evento celebra i 500 anni dalla morte di Raffaello. A Milano, invece, si ricordano i 250 anni dalla morte di Giambattista Tiepolo. Nel 2020, in Italia, si racconta la cultura. Ecco le 10 mostre assolutamente da non perdere

Da Tiepolo a Raffaello a Van Gogh: il 2020 dell’arte in Italia

Il 2020, in Italia si appresta ad essere un anno ricco di novità in ambito artistico e culturale. Con esposizioni al loro debutto assoluto in Italia e in Europa e celebrazioni di importanti centenari. In molti musei della penisola, da nord a sud, stanno per essere inaugurate mostre imperdibili. Ecco le 10 più interessanti (in ordine di data).

Parma: Vincent Van Gogh Multimedia & Friend


A cominciare da Parma, nominata Capitale della Cultura per il 2020, che ha aperto l’anno inaugurando la mostra multimediale a Palazzo Dalla Rosa Prati “Vincent Van Gogh Multimedia & Friend”, arricchita da dipinti di Renoir, Monet e Degas. Si può visitare dal 31 gennaio al 26 aprile 2020, per ammirare i ritratti e gli autoritratti, le nature morte e i paesaggi del pittore olandese riprodotti su supporti multimediali di altissima qualità. Il percorso espositivo si snoda tra le più celebri opere dell’artista fino a condurre lo spettatore in una stanza dedicata ai dipinti degli illustri amici dei quali l’artista si circondò durante la propria permanenza a Parigi. Qui si trovano i capolavori di Monet, Degas e Renoir, tutti provenienti da collezioni private.

Torino: Frida Khalo


È stata inaugurata l’1 febbraio e sarà visitabile fino al 3 maggio 2020 la mostra dedicata all’iconica artista messicana Frida Khalo: “through the lens of Nickolas Muray”. Ospitata presso la Palazzina di Caccia Stupinigi di Torino, non raccoglie le opere di Frida Khalo, ma le foto che le fece il suo amico, confidente e amante Nickolas Muray. Si tratta della prima esposizione in Europa di queste 60 immagini che offrono uno sguardo intimo e privato sulla vita e le passioni di Frida, ritratte da colui che fu uno dei pionieri della fotografia a colori.

Milano: George de la Tour


È la prima mostra in assoluto in Italia dedicata a uno degli artisti di spicco del Seicento, Georges de la Tour, esponente della pittura barocca. E si può visitare a Milano, negli spazi allestiti a Palazzo Reale, dal 7 febbraio al 7 giugno 2020. Il percorso espositivo, che punta a mettere in luce l’influenza che de la Tour ricevette da Caravaggio, si compone di 30 opere provenienti dal J. Paul Getty Museum di Los Angeles, dal Musée des Beaux-Arts di Nantes e dalla Frick Collection di New York.

Ferrara: Gaetano Previati


Nel 2020 ricorre il centenario della morte di Gaetano Previati, grande interprete del Simbolismo europeo. Ecco allora che per celebrare l’artista, dall’8 febbraio al 7 giugno 2020 si può assistere, presso il Castello Estense di Ferrara, città natale di Previati, alla mostra “Oltre la cornice. Gaetano Previati e il rinnovamento artistico tra Ferrara e Milano”. Tanti i dipinti e i disegni originali esposti nell’obiettivo di raccontare l’artista da un punto di vista inedito, che ne segua le orme dalla sperimentazione di tecniche alla composizione.

Roma: Raffaello


In occasione dei 500 anni dalla morte di Raffaello Sanzio, le Scuderie del Quirinale di Roma inaugureranno, dal 5 marzo al 2 giugno 2020, una grande mostra monografica interamente dedicata al Maestro. Si chiama “Raffaello” e ha la particolarità di riunire, per la prima volta, 200 importanti opere provenienti dai musei di tutto il mondo. Il percorso si snoderà tra dipinti, disegni e opere di confronto, con lo scopo di ricostruire l’intero percorso creativo di Raffaello e soffermandosi in particolare sul periodo romano.

» Continua a leggere



© OF Osservatorio Finanziario – riproduzione riservata

Leggi Anche:


Contatti

Of Osservatorio finanziario

OfNews è una realizzazione di Of Osservatorio finanziario. Leggi Privacy Policy.

Visita il sito