logo-mini
Guadagnare senza rischi con i conti di deposito. Puntando al... OF OSSERVATORIO FINANZIARIO

SOMMARIO

I conti di deposito tornano in auge. Gli italiani, infatti, preferiscono un rendimento sicuro in un contesto di tassi negativi e incertezza. Le offerte sono in aumento e offrono tassi fino al 2%. Spesso, però, questi salvadanai funzionano solo su lunghe durate. Ma ci sono delle eccezioni. Ecco i migliori del momento

Guadagnare senza rischi con i conti di deposito. Puntando al 2%

In un periodo di tassi negativi e di incertezza dei mercati, gli italiani preferiscono la ricerca di un rendimento sicuro, anche se ridotto, rispetto a investimenti più incerti. Lo dimostra anche la cifra record raggiunta dalla liquidità “parcheggiata” dagli italiani sui conti correnti, che supera i 1.500 miliardi di euro.

Per questo motivo i conti di deposito continuano ad essere uno degli strumenti di risparmio preferiti, nonostante i tassi siano sempre più ridotti. E lo sanno bene le banche che tornano all’attacco con offerte a tempo su questi salvadanai. Così, mantenere i capitali liquidi, sfruttando queste promozioni e in attesa di periodi più positivi per investimenti di altro tipo, può risultare ancora una scelta redditizia.

OF Osservatorio Finanziario, attraverso il suo DB Prodotti Bancari, ha analizzato le offerte di 14 istituti di credito attualmente valide sui conti di deposito, per un totale di 70 soluzioni. Che, in media, rendono lo 0,97% lordo che, al netto delle tasse, corrisponde a un rendimento dello 0,64%. Mentre se ci si ferma ai vincoli più brevi, fino a 12 mesi, i tassi in media sono rispettivamente dello 0,68% e dello 0,38%.

I depositi al 2% (lordo)

Per riuscire ad arrivare ad ottenere un rendimento lordo del 2% è solitamente necessario essere disposti a “parcheggiare” le somme sui conti di deposito per periodi molto lunghi, almeno due o tre anni.

Fa eccezione l’offerta di Banca Mediolanum, valida fino al 31 marzo 2020, che offre il 2% sulle somme vincolate sul deposito a tempo per 6 mesi. A patto che si tratti di nuova liquidità. In questo caso, quindi, con un investimento minimo di 1.000 euro il rendimento netto sui 12 mesi è dello 0,74%.

Mentre è necessario vincolare le somme per 24 mesi e avere sottoscritto un finanziamento o un contratto di leasing auto per spuntare lo stesso tasso con l’offerta online di FCA Bank, valida sempre fino alla fine dell’anno.
I correntisti di illimity bank, invece, possono sottoscrivere online un deposito che rende il 2% a 48 mesi o a 60 mesi, a seconda che si scelga o meno l’opzione di poter svincolare le somme. E arriva a 5 anni anche l’offerta di MPS denominata Conto Italiano Cedola Crescente Plus, con tassi che aumentano ogni 6 mesi.

Banca IFIS, invece, è l’unico istituto tra quelli monitorati da OF che arriva a superare con il suo rendimax la quota del 2% proponendo il 2,25% a 4 anni (1,67% netto) e il 2,50% a 5 anni (1,85% netto).

Le promozioni del momento

Altre banche, invece, hanno attualmente all’attivo promozioni su vincoli più brevi. Come Widiba, che, fino al 12 febbraio 2020, offre l’1,80% lordo (0,67% netto) ai clienti che aprono il conto online, attivano una linea vincolata a 6 mesi da almeno 1.000 euro e chiudono il conto della vecchia banca. Mentre se il cliente sceglie solo di aprire un nuovo conto viene garantito l’1,50% (0,56% netto) sulla stessa durata.

È valida fino alla fine di febbraio l’iniziativa di CheBanca! che prevede un rendimento lordo dell’1% (netto 0,37%) sulla nuova liquidità vincolata a 6 mesi sul conto di deposito online.

Credem, invece, garantisce l’1,25% (netto 0,23%) sul vincolo a 3 mesi del suo Deposito Più sottoscrivibile fino al 13 marzo 2020. Ma è necessario apportare esclusivamente nuova liquidità e sottoscrivere prodotti di risparmio gestito.

© OF Osservatorio finanziario – riproduzione riservata

ventottesimo forum Scenari Immobiliari

 

Leggi Anche:


Contatti

OF Osservatorio Finanziario

OfNews è una realizzazione di OF Osservatorio Finanziario. Leggi Privacy Policy (formato PDF)

Visita il sito